Meroni dal 1935 I grandi vini autoctoni della Valpolicella Classica
Home » Cantina

Cantina

 - Meroni dal 1935

La vinificazione

Nella cantina di vinificazione le uve provenienti esclusivamente dai vigneti di proprietà vengono pigiate e portate in fermentazione controllata in vasche d’acciaio

 Dopo la svinatura e il successivo stoccaggio per 4-5 mesi in acciaio i vini vengono trasferiti nella zona di invecchiamento

 - Meroni dal 1935

Il lungo invecchiamento in legno

Nelle classiche botti di legno di rovere di Slavonia da 20-25 hl, come insegna la tradizione in Valpolicella, il vino riposa con controlli periodici dai dodici mesi per il Valpolicella fino ai sei anni per le Riserve di Amarone, fino all’imbottigliamento

 

I vini imbottigliati rimangono in affinamento dai 6 ai 24 mesi in base al prodotto

 - Meroni dal 1935

Le botti in passato erano ovali per poter passare attraverso le porte delle cantine sotto l'abitazione del contadino